Contatti

Mission

Reggiolo Attiva è un progetto di valorizzazione del patrimonio culturale e turistico del territorio di Reggiolo che mette a sistema i luoghi della cultura con le realtà imprenditoriali locali. Reggiolo Attiva promuove le attività di Palazzo Sartoretti, Teatro Rinaldi, Auditorium Fellini, Rocca Medievale, Museo della Civiltà Contadina, Le Pradelle e Piazza Martiri.

Attraverso un percorso ‘dentro e fuori le mura’ di installazioni permanenti, mostre temporanee e permanenti, eventi culturali, spettacoli teatrali e concerti, proiezioni, attività didattiche e ricreative Reggiolo città d’arte e storia rappresenta un’idea nuova di fare comunità con i suoi edifici storici, la storia millenaria, la qualità degli artisti, le tradizioni e un futuro da costruire insieme.

E tanto altro ancora… Attiviamoci!

Le persone

Roberto Angeli (Guastalla, 1987)
Sindaco

Laureato in Architettura e Società al Politecnico di Milano nel 2012, è sindaco di Reggiolo dal 2014 con deleghe attuali a Urbanistica, Edilizia Privata, Lavori pubblici e Patrimonio, Politiche giovanili, Personale, Innovazione. Per i comuni dell’Unione Bassa Reggiana ha la delega a Innovazione, Infrastrutture e Attività produttive.

[email protected]

Franco Albinelli (Reggiolo, 1952)
Vice sindaco

Diplomato all’Istituto tecnico commerciale di Viadana, è stato Direttore di diverse agenzie di istituto di credito. Si occupa di promozione del territorio e di storia e cultura locale. È Assessore con deleghe a Ricostruzione, Cultura e Marketing territoriale.

[email protected]

Lorenzo Respi (Milano, 1978)
Direttore artistico

Dopo la laurea in Conservazione dei Beni Culturali all’Università di Parma consegue il Master in Organizzazione e Comunicazione delle Arti Visive all’Accademia di Brera. Attualmente è Direttore Mostre e Collezioni di Fondazione Modena Arti Visive e membro del Comitato Scientifico della Fondazione Arnaldo Pomodoro di Milano. È socio fondatore di All Around Art – Servizi per l’Arte & Editoria.

[email protected]

Federica Merighi (Modena, 1993)
Coordinatrice attività culturali

Dopo la laurea magistrale in Didattica dell’Arte e Mediazione Culturale del patrimonio artistico all’Università di Bologna, inizia ad occuparsi di coordinamento di mostre, eventi e attività culturali a cui affianca l’attività di educatrice museale e addetta alla comunicazione. Si dedica alla fotografia a livello amatoriale.

[email protected]