Collezione permanente

Palazzo Sartoretti è il fulcro del programma artistico di Reggiolo Attiva. ‘Fuori le mura’ sono collocate le sculture Inquietudine di Mario Pavesi, L’Angelo di Emile Gilioli, La pace – La guerra e L’aereo a reazione di Carlo Santachiara. ‘Tra le mura’, invece, nelle sale al piano nobile e nella Sala dei Miti, trova sede permanente la collezione d’arte comunale, nata grazie alle generose donazioni di artisti e collezionisti locali che hanno destinato al Comune di Reggiolo opere di scultura, pittura e grafica.
Importanti figure artistiche reggiolesi – tra cui Pericle Benvenuti, Antonio Ruggero Giorgi, Emile Gilioli, Carlo Santachiara, Serafino Valla, Gianni Baldo, Egizia Ongarini – hanno lasciato consistenti donazioni di opere e a loro volta hanno stimolato e favorito ulteriori donazioni da parte di privati. In particolare, ricordiamo le oltre 100 opere donate dalla famiglia di Ivo Bernardelli; il bronzo di Mario Pavesi, ispirato al “pensatore”, figura di scena de La voce della Luna di Federico Fellini, girato a Reggiolo, donato dalla famiglia di Fabio e Fabrizio Storchi; le 10 sculture di Carlo Santachiara donate recentemente dagli eredi; il fondo di opere e documenti di Nani Tedeschi donato da Vilmo Rossetti; Il Seminatore di Serafino Valla donato da Giuseppina Valla. Ancora oggi continuano le donazioni spontanee che ciclicamente e a rotazione verranno esposte a Palazzo Sartoretti e negli altri luoghi della cultura di Reggiolo.

Artisti in mostra

Alfonso Borghi, Carlo Cremaschi, Rina Ferri, Emile Gilioli, Italo Lasagna, Silvano Leonardi, Giuseppe Manfredini, Graziano Martini, Giuseppe Martucci, Egizia Ongarini, Giuseppe Panizza, Eugenio Pardini, Roberto Pasotti, Mario Pavesi, Danilo Rebecchi, Carlo Santachiara, Nani Tedeschi, Udo Toniato, Serafino Valla, Nino Za, Luigi Zinoli.

Info

Orari di apertura:
Domenica 10 aprile 2022
ore 15:30/18
Visite guidate:
ore 15:30, 16:30 e 17:30
Costo del biglietto: 5 euro

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA:
[email protected]
0522 213713/331 8426129

Per accedere è obbligatorio indossare la mascherina

Per informazioni scrivere a: [email protected]

Eventi